Veicoli autonomi, sinistri stradali e nuovi modelli di responsabilità civile

Antonio Davola

Abstract


Lo sviluppo e la diffusione di sistemi di guida dotati di un (sempre) crescente livello di autonomia pone all’attenzione dell’interprete e del legislatore la necessità di interrogarsi sull’adeguatezza delle regole giuridiche esistenti a disciplinare i nuovi fenomeni tecnologici. In tale quadro, una sfida di particolare complessità giuridica è rappresentata dalla commercializzazione dei c.d. veicoli autonomi i quali, suscettibili di sostituirsi totalmente al guidatore “organico” tradizionale, mostrano con particolare evidenza come l’attuale normativa in materia di responsabilità civile non sia in grado di offrire risposte soddisfacenti al fine di assicurare l’adeguata allocazione dell’onere risarcitorio. Il presente contributo si propone di offrire una possibile soluzione a tale problematica, analizzando i principali nodi concettuali posti dalla diffusione dei veicoli autonomi e proponendo un modello di sistema normativo al fine disciplinare la responsabilità civile per sinistri stradali causati da driverless car.

Keywords


Regolazione – Veicoli Autonomi – Driverless Car– Sinistri – Responsabilità Civile – Risarcimento Del Danno

Full Text:

PDF

Refbacks

  • There are currently no refbacks.